Rinnovi

Il brevetto di Assistente Bagnanti è un’abilitazione professionale che prevede il possesso di determinate conoscenze, abilità e condizioni fisiche tali da permettere di intervenire tempestivamente in caso di emergenza, in qualsiasi condizione meteo-marina.

Per questo il brevetto ha una durata triennale, al termine della quale la Federazione prevede un riaddestramento per il suo rinnovo.

Alla scadenza, infatti, l’Assistente Bagnanti verrà convocato dal delegato provinciale FISA per un incontro di aggiornamento e verifica del mantenimento delle conoscenze e delle abilità.

Durante l’incontro verranno fornite al candidato indicazioni su eventuali aggiornamenti di tecniche, strumenti e procedure di salvataggio, comprese quelle di primo soccorso riferite agli standard internazionali, nonché su attività in corso e future della FISA.

A seguito dell’aggiornamento, il candidato sarà sottoposto a verifica dal delegato di competenza, che ne valuterà il mantenimento delle capacità teoriche, pratiche e fisiche nell’attività di salvamento acquatico secondo gli standard F.I.S.A. su:

– Nuoto;

– Tecniche di salvataggio;

– Apnea;

– Tuffi;

– Primo soccorso e BLS.

Solo al positivo superamento delle prove previste, al candidato potrà essere rinnovato il brevetto.

In caso di non superamento delle prove, a giudizio del delegato F.I.S.A., il brevetto non sarà rinnovato. Il candidato potrà eseguire nuovamente le prove fino al raggiungimento degli standard previsti.

La quota per il rinnovo del brevetto di Assistente Bagnanti piscine / mare, laghi e piscine è pari ad €80.

Nel caso in cui l’A.B. non sia in regola con i rinnovi precedenti, dovrà corrispondere una quota per sanare la sua posizione.

Dopo il sessantesimo anno di età, sarà possibile rinnovare il brevetto, alle condizioni di cui sopra, se in regola con i rinnovi periodici, in buone condizioni fisiche attestate dal medico di medicina dello sport e in ogni caso il rinnovo sarà annuale.

Se il brevetto non viene rinnovato per oltre 10 anni, non sarà possibile effettuare il rinnovo. Il candidato dovrà frequentare il corso di formazione e sostenere l’esame completo per il rilascio dell’abilitazione.

Per maggiori informazioni o per rinnovare il tuo brevetto, contatta il delegato FISA della tua provincia (clicca QUI) altrimenti scrivici a info@fisasalvamentoacquatico.it.

LOGO-IMRF

Fisa © 2022. Tutti i diritti riservati. | Created by Yuma Comunicazione | Privacy Policy | Cookie Policy