Rescue Board

La tavola di salvataggio, o rescue board, è uno dei più recenti attrezzi di salvataggio. Introdotta negli ultimi anni nel nostro paese, è invece un mezzo molto utilizzato già da tempo negli Stati Uniti, in Australia e in altri paesi che prevalentemente si affacciano sull’oceano. In Italia sta aumentando sempre più la sua diffusione, vista la sua enorme versatilità nell’approccio al salvataggio, tanto che la nostra Federazione si è interessata alla formazione degli Assistenti Bagnanti.

Il suo nome e la sua forma però non devono ingannare: la rescue board ha infatti poco a che vedere con la classica tavola da windsurf o da onda che si può trovare sulle nostre spiagge, essendo stata costruita appositamente per il soccorso.

La rescue board può essere usata non solo per espletare direttamente un soccorso, ma anche come presidio di sorveglianza, per raggiungere, ad esempio, aree con limitata visuale.

L’utilizzo di tale attrezzatura come mezzo di salvataggio non è da sottovalutare, soprattutto se maneggiata in condizioni marine avverse. Per questo motivo è necessario partecipare ad un corso di formazione specifico e tenersi in costante allenamento.

Per informazioni contatta il delegato FISA della tua zona (clicca QUI per trovarlo) oppure scrivici a info@fisasalvamentoacquatico.it.

LOGO-IMRF

Fisa © 2022. Tutti i diritti riservati. | Created by Yuma Comunicazione | Privacy Policy | Cookie Policy