NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

RICONOSCIMENTI

Ultime News

Milano: avvio corsi assistenti...

Written on 12/04/2018, 22:08 by giancarloperrotta
milano-corsi-assistenti-bagnantiMilano – in partenza i corsi Assistenti Bagnanti Piscina per la stagione estiva. Svolgimento giovedì...

Online

No
Written on 05/04/2018, 20:46 by giancarloperrotta
corso-pilota-moto-d-acqua
Written on 28/01/2018, 18:38 by giancarloperrotta
siglato-il-protocollo-di-intesa-tra-la-federcanottaggio-e-la-federazione-italiana-salvamento-acquaticoSiglato il protocollo di intesa tra la Federcanottaggio e la Federazione Italiana Salvamento Acquatico...

Avviso

News

Assitente Bagnante FISA salva la vita a un bimbo di 5 anni

Il 5 luglio presso il lido Azzurro in località Baia Felice di Mondragone (Na) il nostro assistente bagnanti Andrea De Santis ha salvato la vita a un bimbo di 5 anni che è andato in arresto cardiaco a dopo asfissia a seguito di un malore. L'assistente bagnanti ha messo in atto tutte le procedure di primo soccorso applicando le manovre di RCP fino all'arrivo del 118 vitando il peggio.

Grazie al nostro assistente bagnante Andrea De Santis.

 

 

Allegati:
Scarica questo file (salvataggio bimbo.jpg)salvataggio bimbo.jpg[ARTICOLO CRONACHE DI CASERTA]

ESAMI COMUNE DI MONDRAGONE

SI E' CONCLUSO SULLE SPIAGGE LIBERE DEL COMUNE DI MONDRAGONE ( CE )  IL PERCORSO FORMATIVO DEI NOSTRI RAGAZZI DELLA SEZIONE DI BAIA DOMIZIA ( CE ). I QUINDICI CANDIDATI AGLI ESAMI M.I.P. HANNO SUPERATO CON DESTREZZA E CON CAPARBIETA' LE VARIE PROVE D'ESAME, ESAMI PRESIEDUTI DAL COMANDANTE DI POZZUOLI ( NA ) T.V. ANGELO BENEDETTO GONNELLA IL QUALE COMPLIMENTANDOSI CON TUTTI HA DATO  PREZIOSI CONSIGLI SULLA PROFESSIONE DI ASSISTENTE BAGNANTI M.I.P. IL COMANDANTE DELLA LOCAMARE DI MONDRAGONE IL M.LLO IODICE GIACOMO HA MOTIVATO GLI ALLIEVI AD UN USO CORRETTO DEL BREVETTO CONSEGUITO.

 

CASTELVOLTURNO: salvataggio di due bimbi

IL NOSTRO IMPROTA VITTORIO BREVETTATO DA APPENA 24 ORE SALVA DUE BAMBINI DALL'ANNEGAMENTO, COORDINANDO CON MAESTRANZA E PROFESSIONALITA' L'INTERVENTO DI SOCCORSO.

LA GUARDIA COSTIERA DI CASTEL VOLTURNO ED I GENITORI DEI DUE BAMBINI SOCCORSI, SONO RIMASTI INCREDULI E SBALORDITI DI TANTO CORAGGIO MESSO IN AZIONE DAL NOSTRO ASSISTENTE BAGNANTI.

GRAZIE VITTORIO IMPROTA.

Allegati:
Scarica questo file (001.jpg)cronaca di caserta[cronaca di caserta]

ALLIEVO DEL CORSO DI SALVAMENTO SALVA LA VITA AL COMPAGNO DI CLASSE

Queste sono le cose che ci rendono felici di insegnare a questi ragazzi.

 

Allegati:
Scarica questo file (001 (3).jpg)001 (3).jpg[LEGGI ARTICOLO]

CORSI MOTO D'ACQUA E RESCUE BOARD A CASTEL VOLTURNO (CE)

Sono aperte le iscrizioni per i corsi; pilota / soccorritore moto d'acqua, soccorritore con tavola di soccorso acquatico "rescue board". I corsi si terranno nei giorni 17-18-19- aprile 2015 presso il centro addestramento denominato I.M.A.T. "Italian Marittime Academy Technologies" sito in Castel Volturno ( CE ) con possibilità di usufruire delle convenzioni per il vitto e l'alloggio fatte con il centro I.M.A.T., le iscrizioni vanno fatte e confermate entro il 31.03.2015.

 

Per iscrizioni e informazioni contattare:

Eduardo Canzano 3312430550;

Per prenotare l’albergo I.M.A.T. 081-5099303;

 

POZZUOLI ESAME ASSISTENTI BAGNANTI

SUPERATO CON SUCCESSO DI TUTTI I 12 CANDIDATI  IL PRIMO ESAME M.I.P. TENUTO CON IL NUOVO COMANDANTE DELL'UFFICIO CIRCONDARIALE MARITTIMO DI POZZUOLI I T.V. ANGELO BENEDETTO GONNELLA , BRILLANTAMENTE I NOSTRI RAGAZZI HANNO DATO DIMOSTRAZIONE DI EFFICIENZA E PROFESSIONALITA' ,RICEVENDO I COMPLIMENTI DEL COMANDANTE IL QUALE SI E' DIMOSTRATA UNA PERSONA MOLTO SERIA E  PROFESSIONALE , ACCORTA PARTICOLARMENTE ALLA FIGURA DELL'ASSISTENTE BAGNANTI CHE E' SEMPRE IN PRIMA LINEA NEL SOCCORSO ACQUATICO, IL TUTTO SI E SVOLTO D'AVANTI LA LOCAMARE DI MONDRAGONE ( CE )  SONO INTERVENUTE NUMEROSISSIME PERSONE PER L'EVENTO, LE QUALI SONO RIMASTE SORPRESE E MERAVIGLIATE DA CIO' CHE UN ASSISTENTE BAGNANTI F.I.S.A. E' IN GRADO DI FARE PER LA SALVAGUARDIA DELLA VITA UMANA IN ACQUA.

 

FIERA DI MINTURNO

LA F.I.S.A. E' PRESENTE NEI GIORNI 14-15-16 SETTEMBRE ALLA FIERA DI MINTURNO ( LT ). ORGANIZZATO DA VARIE ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO DEL SUD PONTINO, LA FIERA E UN' OCCASIONE IMPORTANTE PER POTER ESSERE IN MEZZO ALLA POPOLAZIONE, GIA' DURANTE LA PRIMA SERATA TANTISSIME PERSONE SI SONO INTERESSATE MOLTO AI MANICHINI DIDATTICI USATI NEI NOSTRI CORSI DAGLI ALLIEVI, CON MOLTO PIACERE DA PARTE DEI NOSTRI BREVETTATI PRESENTI ABBIAMO PIU' VOLTE EFFETTUATO LE MANOVRE DI BLS E DI BLS-D PER METTERE A CONOSCENZA DEI PRESENTI COSA PUO' FARE L'ASSISTENTE BAGNANTI F.I.S.A. PER SALVAGUARDARE LA VITA UMANA.

Continuano i salvataggi in friuli

Continuano i salvataggi in Friuli da parte dei nostri assistenti bagnanti.

Leggi l'articolo.....

COSTA SICURA CON I VOLONTARI SULLE DUE RUOTE

A Ladispoli la sicurezza correrà anche sulle due ruote. Per tutti i week end, fino al 31 agosto, i volontari della Croce rossa italiana, muniti di bicicletta, pattuglieranno l’intero tratto del lungomare ladispolano. Un progetto nato grazie alla collaborazione tra il comune di Palazzo Falcone e il comitato della Croce rossa di Ladispoli e Santa Marinella. Gli “angeli custodi” della costa saranno in servizio il sabato e la domenica, in via sperimentale per il momento dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18, in via Marco Polo, via Regina Elena e via Marina di Palo. “I volontari, – annuncia il comandante della polizia municipale di Ladispoli, Sergio Blasi – riconoscibili per la tipica divisa della Croce rossa, saranno muniti di defibrillatore e cassetta di primo soccorso. Sono certo che con questa lodevole iniziativa aumenteranno notevolmente gli standard di sicurezza dei nostri arenili. La pattuglia sanitaria inoltre potrà eseguire, laddove ne sia fatta richiesta, test pressori e diabetici”. I volontari sulle due ruote, che potranno anche intervenire nei vari stabilimenti balneari, saranno coordinati dall’associazione della protezione civile Dolphin in collaborazione con la federazione nazionale Salvamento acquatico che ha la sua base operativa proprio sul lungomare a Marina Palo. “Ricordiamo a cittadini e vacanzieri – aggiunge il responsabile della Dolphin di Ladispoli, Enzo Freddi – che il nostro servizio del soccorso in mare, in collaborazione con la guardia costiera, è attivo tutti i giorni per l’intera stagione estiva”.

Leggi l'articolo

ESAMI ASSISTENTI BAGNANTI SAN REMO

Il 17 dicembre si sono svolti gli esami per il conseguimento del brevetto di Assistente Bagnanti alla presenza del Comandante della Capitaneria di Sanremo il Ten. di Vascello Danieli, presso la piscina comunale di Sanremo e i Bagni Vittoria Beach di Arma di Taggia, a cura di questa sezione condotta dal Maestro di Salvamento Marco Faieta.
I neo brevettati Assistenti Bagnanti sono: Bormetti Andrea, Calcagno Angelo, Caneva Virginia, Chiappe Elisa, Franza Fabio, Genna Davide, Piras Michela, Ricchini Chiara, Valsecchi Marta, Vigo Emanuele e Zanca Cristina.

 

Nuovi assistenti bagnanti FISA in Valtellina

Nuovi assistenti bagnanti FISA in Valtellina

 

Si è concluso con successo il corso per assistenti bagnanti per piscine tenuto a Morbegno (SO) dall'Istruttore FISA Francesco Di Vita.

Il corso ha visto raggiungere il loro obbiettivo a tutti e 5 i giovani candidati che hanno conseguito l'ambita certificazione.

Gli esami si sono svolti il 14 marzo sotto la supervisione del Fiduciario FISA per la Lombardia Stefano Torti, che ha potuto certificare l’ottima preparazione dei candidati.

Complimenti a Elena, Jason, Martina, Mattia e Sofia.

Buona Lavoro.

"so others may live"

 

MILANO: 15 Nuovi Assistenti Bagnanti FISA

15 Nuovi Assistenti Bagnanti FISA a Milano

 Felicemente concluso in data 27 Febbraio,  il Corso Assistenti Bagnanti FISA, tenutosi presso la Piscina Quarto Cagnino di Milano.

Tutti i partecipanti hanno superato le prove teoriche e pratiche proposte dagli esaminatori, dimostrando il buon grado di addestramento raggiunto.  Il risultato positivo  è stato il frutto di una impegnativa ma soddisfacente programmazione didattica, seguita con vero interesse ed attiva partecipazione da tutti i candidati.

Ad ulteriore dimostrazione del buon livello raggiunto dai partecipanti, le richieste di collaborazione a  loro pervenute da parte di Centri di Balneazione cittadini.

Un ringraziamento particolare alla Delegazione Regionale, specificatamente alla persona di Stefano Torti, per tutti gli elementi di supporto tecnico, informativo e logistico messi a disposizione, che hanno tanto contribuito al raggiungimento di un così importante  risultato.

Elenco Assistenti Bagnanti idonei: Iaccheo Federico, Tonelli Federico, Guarini Antonio, Campagnola Andrea, Spiccia Giacomo, Liuni Stefano, Borelli Alessandro, Cassanelli Nicola,

Petruzzelli Marco, Sarcina Roberta, D’Amico Gabriele, Oberti Francesco, Oberti Lorenzo, Lorenzi Luca, Castagnolo Marco.

 Maestro di salvamento FISA

 Franco Mancinelli

 

APERTURA CORSI A MILANO

Inizio corsi Assistente Bagnanti  - Milano Nord. Prova di selezione 17 ottobre.

Per informazioni FISA Lombardia 02/537299.

Istruttore di Salvamento Franco Mancinelli 348/7822925

 

 

 

 

 

Stefano Torti

 

****************************************************

 Delegato Regione Lombardia

 

 FEDERAZIONE ITALIANA SALVAMENTO ACQUATICO

  Società Italiana Salvamento fondata in Ancona nel 1899

 

****************************************************

Milano - Tel. 02/537299 - 328/6248546

APERTE ISCRIZIONI CORSO ASSISTENTE BAGNANTI IN LOMBARDIA

 

 Inizio corsi assistente bagnati nella provincia di Sondrio dal 6 ottobre 2014.

 Per saperne di piu':

 Saverio Elia

 Delegato Provinciale Fisa Sondrio

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Tel. 339/2589752

 ___________________________________

  

 Inizio corsi assistente bagnati nella provincia di Lecco dal 6 ottobre 2014.

 Per saperne di piu':

 Istruttore Francesco Di Vita

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Tel. 340 0568689

 _________________________________________________________

  

 Inizio corsi assistente bagnati nella provincia di Pavia dal 6 ottobre 2014.

 Per saperne di piu':

 Luigi Vecchio

 Delegato Provinciale Fisa Pavia

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Tel. 3427031676

________________________________________________

  

 Inizio corsi assistente bagnati nella provincia di Monza dal 6 ottobre 2014.

 Per saperne di piu':

 Delegato provinciale FISA Monza Brianza Lorenzo Oberti

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Tel. 328/6248546

APERTE LE ISCRIZIONI NELLA PROVINCIA DI ANCONA

Sono aperte le iscrizioni al corso di assistente bagnanti 2017 nella provincia di Ancona.

Sconto promozionale per studenti!!

Per informazioni: 339 4064401 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

APERTE ISCRIZIONI NELLA PROVINCIA DI ASCOLI PICENO

Aperte le iscrizioni al corso assistente bagnanti 2015/2016 nella provincia di Ascoli Piceno

 

 

per informazioni contattare il numero 346 7795722

mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Donato un defibrillatore alla Guardia Costiera di Pesaro

Il 2/07/2014, presso la Capitaneria di Porto di Pesaro, si è svolta una sobria cerimonia di consegna di un defibrillatore di tipo semiautomatico donato dal fiduciario territoriale della F.I.S.A. (Federazione Italiana Salvamento Acquatico), Sig. BRATTI Paolo.

Il dispositivo medico, ora collocato all’interno della sede Guardia Costiera di Pesaro in Calata Caio Duilio n.47, potrà essere utilizzato dal personale militare a bordo delle unità navali, impiegati tutto l’anno nel pattugliamento delle acque di giurisdizione e nelle attività di soccorso; personale che ha già frequentato un corso teorico e pratico, tenuto dal Servizio 118 e dalla Croce Rossa Italiana – Comitato Locale di Pesaro.
BRATTI Paolo, in possesso delle abilitazioni prescritte, si è reso disponibile a formare la restante aliquota del personale non ancora abilitato e di effettuare l’aggiornamento al personale già formato e fornito della prevista qualifica di “Esecutore BLSD”.

Lo stesso dispositivo, inoltre, sarà immediatamente messo a disposizione del personale medico e infermieristico per interventi emergenziali da effettuarsi anche all’interno dell’ambito portuale. Grande soddisfazione è stata espressa dal Comandante della Capitaneria di Porto Capitano di Fregata Massimo DI MARTINO, dal donante Sig. BRATTI Paolo, e dalla Dott.ssa Martina CAPRIOTTI fiduciaria regionale della F.I.S.A. Marche che ha voluto presenziare a tale importante quanto nobile evento.

“Avere la disponibilità di un defibrillatore, a beneficio della collettività, costituisce un valore aggiunto all’attività di soccorso e salvataggio in mare espletata dalla Guardia Costiera quale compito istituzionale primario.” Queste le parole di ringraziamento del Comandante Di Martino nei confronti dei donatori del defibrillatore.

L’obiettivo è quello di accrescere la possibilità di salvaguardare la vita umana e la salute pubblica nel modo più efficiente sia in mare che a terra, soprattutto durante la stagione estiva, che determina un afflusso di persone sul territorio della nostra Comunità.

leggi gli articoli di giornale

Allegati:
Scarica questo file (DAE 2-07-14 Cap. Pesaro.pdf)DAE 2-07-14 Cap. Pesaro.pdf[Articolo La Nazione]
Scarica questo file (dae Cap. Pesaro.pdf)dae Cap. Pesaro.pdf[Il resto del Carlino]

TERMOLI: esami di assistenti bagnati

Si è svolta il 3 Mar 2015 a Termoli, presso la piscina comunale di Via Asia e successivamente presso il Circolo della Vela (per la prova di voga col pattino), la prima sessione d'esame dell'anno 2015 per il conseguimento del titolo professionale di assistente bagnanti per piscina, mare e laghi organizzato dalla delegazione regionale per il Molise della Federazione Italiana Salvamento Acquatico (F.I.S.A.).

Il corso, frequentato da sei giovani ragazzi del territorio regionale unitamente ad un militare della locale capitaneria di porto, è stato didatticamente molto intenso sia dal punto di vista teorico che pratico (sia in piscina che indossando le mute in mare nonostante la stagione invernale). A partire dallo scorso mese di novembre infatti si è particolarmente curato l'addestramento pratico delle tecniche del nuoto salvamento, della sicurezza e gestione delle spiagge e delle piscine, della meteorologia, dell'arte marinaresca e del primo soccorso/BLS (basic life support) nei possibili scenari d'impiego dell'assistente bagnante proprio in relazione alla delicata ed importantissima professione che ci si abilita a svolgere. Inoltre il livello della preparazione dei neo-assistenti bagnanti è stato incrementato dal conseguimento delle abilitazioni all'uso del defibrillatore semiautomatico esterno sia per adulti che pediatrico nonchè dall'abilitazione alla somministrazione dell'ossigeno nel primo soccorso.

La preparazione dei candidati è stata accuratamente valutata da una commissione presieduta da un ufficiale superiore della Capitaneria di Porto di Termoli, da un medico specialista in rianimazione e dal delegato regionale maestro di salvamento Antonio Bruno che ha presieduto il corso coadiuvato dall'istruttore di salvamento e maresciallo della Capitaneria di Porto Roberto Cilla.

Gli eccellenti risultati conseguiti da tutti i corsisti: Davide Di Lena, Matteo Iafisco, Francesco Mazzone, Gianmarco Olivieri, Giuseppe Mangiocco e Michele Velotti nonchè dal Nocchiere di Porto Carlo Mastropasqua, confermano l'ottimo lavoro svolto anche qui in Molise dalla F.I.S.A. che già dal prossimo lunedì 9 marzo inizierà un nuovo corso per assistenti bagnanti che si prevede di concludere entro la fine di maggio, pronti quindi per affrontare la nuova stagione estiva 2015 all'insegna della sicurezza sulle nostre spiagge.

 

 

 

 

 

 

 

MOLISE: CORSO PER ASSISTENTE BAGNANTI – SESSIONE INVERNALE

 

Dopo gli ottimi risultati conseguiti nel primo corso per Assistente Bagnanti organizzato durante la trascorsa estate dalla F.I.S.A. Federazione Italiana Salvamento Acquatico - delegazione Molise -, inizierà il 24/11/2014 la sessione invernale dei corsi per il conseguimento dell’ambito titolo professionale per poter operare come specialista del salvamento acquatico in mare, pisciana e laghi. Il corso avrà una durata di circa tre mesi con lezioni teorico/pratiche a terra - presso la sede della delegazione regionale delle federazione - e di addestramento alle tecniche del nuoto salvamento - presso la piscina comunale di Termoli - che si svolgeranno negli orari serali del lunedì. L’accesso al corso sarà vincolato al superamento di una prova di selezione/idoneità tesa ad accertare il possesso dell’adeguata acquaticità e abilità natatoria che avrà luogo la sera di lunedì 17 novembre.

Nell’ottica di formare personale esperto del soccorso acquatico a 360° e considerando la responsabilità e l’importanza del servizio che sarà svolto dai futuri assistenti bagnanti, il corso basico è stato implementato sotto il profilo del primo soccorso inserendo specifici moduli formativi che consentiranno al candidato, al superamento del corso, di conseguire inoltre i distinti brevetti BLS (basic life support) e BLS-D (basic life support – defibrillation) sia per adulti che pediarico e quello di Aquatic Oxygen Provider (per la somministrazione dell’ossigeno). Le lezioni saranno tenute da personale altamente qualificato e specializzato nel soccorso acquatico e/o nel primo soccorso.

Al termine del percorso formativo, la preparazione finale dei candidati sarà valutata da una commissione presieduta da un ufficiale superiore della Capitaneria di Porto di Termoli, da un medico, dal maestro di salvamento della federazione nonchè delegato regionale Antonio Bruno e dagli altri istruttori di salvamento che collaboreranno al corso.

La certificazione rilasciata è valida ai fini: dell’arruolamento nelle Forza Armate in cui è riconosciuto; per la trascrizione a Foglio Matricolare autorizzato dal Ministero della Difesa; del riconoscimento dei Crediti Formativi scolastici.

Per tutti gli assistenti bagnanti che intenderanno continuare a specializzarsi in questo settore verranno in seguito attivati dalla delegazione regionale della F.I.S.A. i nuovi corsi da operatori del soccorso acquatico con l’utilizzo della Rescue Board (tavola da surf strutturalmente caratterizzata da particolari accorgimenti che la rendono un mezzo estremamente efficace nel soccorso acquatico) e della Moto d’Acqua con barella.

Si allegano foto inerenti il corso in oggetto.

Per info e contatti:

F.I.S.A. – Delegazione Molise

Via Giappone, 28 – Termoli (CB)

Email : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 340.1388995

Termoli lì 29/10/2014                                                         Firmato

IL DELEGATO REGIONALE

Antonio BRUNO

TERMOLI 6 ragazzi e 3 militari superano l’esame di assistenti bagnanti

 

 

 

 29/07/2014 Si è tenuto questa mattina, presso lo stabilimento balneare “Cala dei longobardi”  TERMOLI la prima sessione d’esame per assistente bagnanti. Il corso, organizzato dalla delegazione molisana della F.I.S.A. (Federazione italiana salvamento acquatico) è stato realizzato per consentire ai partecipanti di raggiungere il conseguimento del titolo professionale di assistente bagnanti per piscina, mare e laghi.

 

Il corso, frequentato da sei giovani ragazzi del territorio regionale, unitamente a tre militari della Capitaneria di porto, è stato didatticamente molto intenso sia dal punto di vista teorico che pratico.

In particolar modo, si è prestata attenzione nell’addestramento pratico alle tecniche del nuoto salvamento e del primo soccorso/BLS (basic life support) nei possibili scenari d’impiego dell’assistente bagnante proprio in relazione alla delicata ed importantissima professione che ci si abilita a svolgere.

La preparazione dei candidati è stata valutata da una commissione presieduta da un ufficiale superiore della Capitaneria di Porto di Termoli, un medico, un maestro di salvamento appositamente inviato dalla federazione centrale, nonché dal delegato regionale istruttore di salvamento Antonio Bruno.

 

 

 

4° corso per la Capitaneria di porto di Gallipoli

L’11 gennaio 2016  è iniziato il 4° corso per i militari della Guardia Costiera della Capitaneria di porto di Gallipoli indetto dalla FISA.

Al corso partecipano circa trenta militari e Com.ti di motovedette SAR . Il corso che terminerà a fine maggio 2016 ha lo scopo di fornire ai partecipanti tutte le nozioni di sicurezza in mare comprendendo tecniche di ricerca e recupero in superficie e sott’acqua, nozioni di subacque e apnea nonché BLS e BLSD. I militari sono stati suddivisi in due gruppi per migliorare la qualità addestrativa e di controllo da parte degli istruttori che sono sotto il controllo del Resp.Regionale della FISA Luciano De Donno.

 

 

 

PUGLIA I° CORSO PER MILITARI IMBARCATI

Si è concluso a Lecce il I° corso per il personale imbarcato finalizzato al raggiungimento degli standard approvati per il personale imbarcato sulle unità della Guardia Costiera.

ICorso erogato dal Maestro di Salvamento Luciano De Donno

CORSO ASSISTENTE BAGNANTI A CAGLIARI

SE VUOI ESSERE UNO DEI NOSTRI PER:

DIVENTARE PROFESSIONISTA NELLA SORVEGLIANZA BALNEARE,

ENTRARE NELLA PROTEZIONE CIVILE,

PARTECIPA AI NOSTRI CORSI PER ASSISTENTE BAGNANTI.

POTRAI IMPARARE A PRESTARE SOCCORSO CON UN DEFIBRILLATORE,

SOCCORRERE IN MARE A NUOTO, CON UNA TAVOLA DA SURF O UNA MOTO D'ACQUA.

Il brevetto costituisce titolo per l'arruolamento nelle forze armate nelle quali è riconosciuto e crediti formativi scolastici.

Il brevetto è riconosciuto a livello internazionale, essendo la FISA membro stabile dell'IMRF (INTERNAZIONAL MARITIME RESCUE FEDERATION) il più grande e importante organismo mondiale del soccorso marittimo.

Affrettati a prenotare il tuo posto, il corso è a numero chiuso

SCADENZA DELLE ISCRIZIONI 27 SETTEMBRE

PER INFORMAZIONI

M.d.S. Sergio Palmas 328 708 6069 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.fisasalvamentoacquatico.it 

CORSO DI SALVAMENTO PER MILITARI DELLA GUARDIA COSTIERA

Il giorno 12 settembre ad Arbatax si sono svolti gli esami finali di un impegnativo corso di salvamento, che ha riguardato 8 militari della locale Capitaneria imbarcati sulle unità di soccorso a mare. Il corso è stato realizzato con la collaborazione della Federazione Italiana Salvamento Acquatico, tramite l'Istruttore di Salvamento Matteo Gregorio, militare della stessa Guardia Costiera, il M.d.S. Sergio Palmas responsabile regionale della FISA e Dario Sasso delegato FISA pe...r la provincia Medio Campidano. La commissione d'esame presieduta dal T.V. (CP) Pil. Rocco Landi, presente il Medico Anestesista Rianimatore Domenico Lerede, segretario C° 2cl NP Gianluca Siano, ha qualificato il seguente personale: Aiello Gabriele, Contu Luigi, Crisci Eduardo, Giacalone Giuseppe, Nocera Marco, Puddu Alessio, Serci Matteo, Trombacca Vincenzo. Complimenti ai nuovi brevettati, che proseguiranno con rinnovato entusiasmo la loro preziosa opera di soccorso in mare.
  
  

M.d.S.Sergio Palmas

346 3151058

www.fisasalvamentoacquatico.it

 

PALERMO: avvio corso assistente bagnanti

VolantinoSono aperte le iscrizioni al corso di assistente bagnati Febbraio 2015 per la
provincia di Palermo. Data selezione 28 Gennaio 2015.
Durante il corso  l’allievo apprenderà oltre ai metodi di nuoto di salvamento, le tecniche di  salvataggio di una persona in difficoltà in acqua e come rispondere alle  situazioni di emergenza (annegamento, infortunio, arresto cardiaco etc..)  applicando tra l’altro le tecniche di BLS e BLSD (defibrillatore) con l’emissione del relativo attestato di qualifica.
Inoltre apprenderà le principali tecniche di svincolo in caso il pericolante che non collabora e le norme che regolano l’attività di un’assistente bagnante in mare e piscina.
Le lezioni si alterneranno tra teoria e pratica in piscina e mare.

Il brevetto abilita al servizio di sorveglianza balneare in mare, acque interne , piscina è inoltre valido ai fini dell’arruolamento nelle forze armate ove riconosciuto e per il riconoscimento di crediti formativi scolastici.

Per informazione
contattare il delegato Provinciale di Palermo.
La Manna Marco
3930125426
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

1° Corso Pilota Soccorritore Moto d'acqua in Toscana

La delegazione provinciale di Massa Carrara insieme a quella di Pisa e Livorno hanno organizzato il 1° Corso Pilota Moto d’acqua da soccorso in Toscana.

Il corso si è tenuto al circolo sportivo balneare “Paraflight” di Marina di Massa.

Nel corso è stata mantenuta la massima sicurezza per gli operatori e i bagnanti; sicurezza garantita dai dispositivi di protezione individuale e dalla pianificazione di ogni dettaglio del corso.

Le condizioni meteo non troppo favorevoli non hanno scoraggiato gli istruttori e gli allievi dal completare questo importante percorso formativo, d’altronde è improbabile fare salvataggi a mare piatto.

La moto d’acqua è uno strumento relativamente semplice da usare e gli allievi ben guidati, hanno percepito e capito da subito come usarla al meglio.

Durante la formazione sono state messe in acqua contemporaneamente ben cinque potenti moto d’acqua e due tipi diversi di barella appendice: rigida e semirigida.

Gli allievi provenienti da tutta la toscana, hanno imparato a condurre con sicurezza la moto e a fare le varie manovre atte al salvataggio del pericolante.

Il corso si è concluso dopo un duro e rigido esame, che ha dato esito positivo per tutti i partecipanti.

Tutti contenti, tutti stanchi e soddisfatti da questa esperienza che sarà senz’altro la prima di una lunga serie.

Manifestazione a Follonica con soccorso reale

Evento a follonica “Ti Salvo io “

 Continua la serie di incontri di informazione che sta portando avanti la FISA Federazione Italiana di Salvamento Acquatico sul ruolo importantissimo dell’assistente bagnate o più appropriato soccorritore acquatico. Infatti dopo Marina di Massa domenica mattina nelle acque antistanti l’ex colonia marina di Follonica si è svolta una dimostrazione di salvamento acquatico della Federazione.

La “FISA”, in questa occasione, ha voluto dimostrare le assodate capacità degli Assistenti Bagnanti di lavorare e saper usare strumenti ormai consolidati come il pattino e il “baywatch” e attrezzatura meno convenzionale come il rescue tube (cintura galleggiante da assicurare in vita al pericolante), la surf rescue board (tavola da surf per soccorso che la federazione sta cercando di far inserire nell’ordinanza di sicurezza balneare), il restube (baywatch gonfiabile, che normalmente è chiuso in un piccolo marsupio e che in caso di bisogno tirando un cordino si gonfia), le moto d’acqua da soccorso, il Quad ambulanza ecc. ecc.

Infatti di fronte all’ex colonia marina, c’era un gran numero di magliette rosse con la scritta SALVATAGGIO in azione.

I presenti hanno potuto osservare e apprezzare il Quad ambulanza, attrezzato in modo da dare un primo soccorso anche in zone impervie, ne sono stati usati di simili anche nelle zone del sisma, perché si muove praticamente da per tutto e rende più facile il trasporto di un infortunato dalla riva del mare fino all’ambulanza, che in alcuni casi ha difficoltà ad arrivare vicino alla battigia.

Non solo tecnologia e mezzi meccanici hanno contribuito a vedere cosa c’è dietro ad un salvataggio ma cuore, forza e coraggio dimostrata anche dai fantastici bagnini a quattro zampe “S.A.U.C.S. Costa Maremma” che hanno simulato interventi complessi insieme agli istruttori Cinofili della FISA.

 

Purtroppo  la manifestazione è stata interrotta dopo pochi minuti per dar corso a un salvataggio reale da parte dei soccorritori della FISA, a causa di un malore accusato da una bagnante poco prima che scendessero in mare i cani addestrati al soccorso in acqua. Lo speaker ne ha dato annuncio, invitando i presenti - oltre un centinaio - a pazientare e ad allontanarsi.

Mentre la donna veniva fatta adagiare sotto il telone installato sulla riva i responsabili della FISA si attivavano per prestare i primi soccorsi e  praticando il BLS alla ragazza in attesa del defibrillatore che per fortuna non è servito. La ragazza a preso coscienza e con il quad ambulanza scoratato dai soccorritori FISA è stata trasportata attraversando la spiaggia, fino all’ambulanza che per il tipo di mezzo non ha potuto raggiungere la zona del soccorso ma si è fermata sulla strada bloccata anche da macchine parcheggiate male.

La donna è stata quindi portata al pronto soccorso ed è fuori pericolo. La dimostrazione è poi ripresa regolarmente.

Si ringrazia:

•             La Guardia Costiera, presente con una sua delegazione in mare, ha sempre partecipato a questo tipo di simulazione di salvataggio, dando sempre dimostrazione delle capacità professionali dei suoi uomini e mezzi.

Ricordiamo infatti che la Guardia Costiera ha un ruolo centrale nel soccorso in mare: coordina tutti gli attori del soccorso in modo da poter intervenire ed eseguire un soccorso nei migliori dei modi.

•             Il Comune di Follonica che ci ha permesso di svolgere questo evento sul suo litorale.

•             l’associazione dei Balneari che con il consorzio Balneari Follonica ci hanno messo a disposizione il pattino di salvataggio e garantito la loro assistenza con la presenza del loro responsabile del servizio salvamento.

•             L’SVS pubblica assistenza di Grosseto che doveva essere presente con i suoi volontari e con la sua ambulanza attrezzata, ma a causa del recente sisma di Amatrice, non ha potuto garantire la sua presenza per tutta la durata della manifestazione, infatti molti volontari sono nei luoghi del sisma e quindi il personale in provincia è molto ridotto.

•             Terra dei Quad con cui la FISA Toscana collabora per i suoi mezzi.

 

Ringraziamo inoltre tutti coloro che hanno partecipato all’evento in particolare i nostri soccorritori che hanno reso possibile l’evento arrivando da varie provincie (Livorno, Pisa,Massa e Viareggio).

 

Ricordiamo che sono aperte le pre-iscrizioni al corso per Assistente Bagnanti soccorritore con Surf Rescue Board e soccorritore con moto d’acqua, info e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. tel: 3392520586. www.fisasalvamentoacquatico.it .

SI RICORDA INOLTRE CHE LA FISA E’ AUTORIZZATA DAL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI- COMANDO GENERALE DELLE CAPITANERIE DI PORTO PROT.0020845 DEL 4.3.2010 PER LA FORMAZIONE E RILASCIO DEI BREVETTI RICONOSCIUTI PER IL SALVAMENTO IN ACQUE INTERNE, PISCINE E MARE.

Manifestazione a Follonica con soccorso vero

Continua la serie di incontri di informazione che sta portando avanti la FISA Federazione Italiana di Salvamento Acquatico sul ruolo importantissimo dell’assistente bagnate o più appropriato soccorritore acquatico. Infatti dopo Marina di Massa domenica mattina nelle acque antistanti l’ex colonia marina di Follonica si è svolta una dimostrazione di salvamento acquatico della Federazione.

La “FISA”, in questa occasione, ha voluto dimostrare le assodate capacità degli Assistenti Bagnanti di lavorare e saper usare strumenti ormai consolidati come il pattino e il “baywatch” e attrezzatura meno convenzionale come il rescue tube (cintura galleggiante da assicurare in vita al pericolante), la surf rescue board (tavola da surf per soccorso che la federazione sta cercando di far inserire nell’ordinanza di sicurezza balneare), il restube (baywatch gonfiabile, che normalmente è chiuso in un piccolo marsupio e che in caso di bisogno tirando un cordino si gonfia), le moto d’acqua da soccorso, il Quad ambulanza ecc. ecc.

Infatti di fronte all’ex colonia marina, c’era un gran numero di magliette rosse con la scritta SALVATAGGIO in azione.

I presenti hanno potuto osservare e apprezzare il Quad ambulanza, attrezzato in modo da dare un primo soccorso anche in zone impervie, ne sono stati usati di simili anche nelle zone del sisma, perché si muove praticamente da per tutto e rende più facile il trasporto di un infortunato dalla riva del mare fino all’ambulanza, che in alcuni casi ha difficoltà ad arrivare vicino alla battigia.

Non solo tecnologia e mezzi meccanici hanno contribuito a vedere cosa c’è dietro ad un salvataggio ma cuore, forza e coraggio dimostrata anche dai fantastici bagnini a quattro zampe “S.A.U.C.S. Costa Maremma” che hanno simulato interventi complessi insieme agli istruttori Cinofili della FISA.

 

Purtroppo  la manifestazione è stata interrotta dopo pochi minuti per dar corso a un salvataggio reale da parte dei soccorritori della FISA, a causa di un malore accusato da una bagnante poco prima che scendessero in mare i cani addestrati al soccorso in acqua. Lo speaker ne ha dato annuncio, invitando i presenti - oltre un centinaio - a pazientare e ad allontanarsi.

Mentre la donna veniva fatta adagiare sotto il telone installato sulla riva i responsabili della FISA si attivavano per prestare i primi soccorsi e  praticando il BLS alla ragazza in attesa del defibrillatore che per fortuna non è servito. La ragazza a preso coscienza e con il quad ambulanza scoratato dai soccorritori FISA è stata trasportata attraversando la spiaggia, fino all’ambulanza che per il tipo di mezzo non ha potuto raggiungere la zona del soccorso ma si è fermata sulla strada bloccata anche da macchine parcheggiate male.

La donna è stata quindi portata al pronto soccorso ed è fuori pericolo. La dimostrazione è poi ripresa regolarmente.

Si ringrazia:

•             La Guardia Costiera, presente con una sua delegazione in mare, ha sempre partecipato a questo tipo di simulazione di salvataggio, dando sempre dimostrazione delle capacità professionali dei suoi uomini e mezzi.

Ricordiamo infatti che la Guardia Costiera ha un ruolo centrale nel soccorso in mare: coordina tutti gli attori del soccorso in modo da poter intervenire ed eseguire un soccorso nei migliori dei modi.

•             Il Comune di Follonica che ci ha permesso di svolgere questo evento sul suo litorale.

•             l’associazione dei Balneari che con il consorzio Balneari Follonica ci hanno messo a disposizione il pattino di salvataggio e garantito la loro assistenza con la presenza del loro responsabile del servizio salvamento.

•             L’SVS pubblica assistenza di Grosseto che doveva essere presente con i suoi volontari e con la sua ambulanza attrezzata, ma a causa del recente sisma di Amatrice, non ha potuto garantire la sua presenza per tutta la durata della manifestazione, infatti molti volontari sono nei luoghi del sisma e quindi il personale in provincia è molto ridotto.

•             Terra dei Quad con cui la FISA Toscana collabora per i suoi mezzi.

 

Ringraziamo inoltre tutti coloro che hanno partecipato all’evento in particolare i nostri soccorritori che hanno reso possibile l’evento arrivando da varie provincie (Livorno, Pisa,Massa e Viareggio).

 

Ricordiamo che sono aperte le pre-iscrizioni al corso per Assistente Bagnanti soccorritore con Surf Rescue Board e soccorritore con moto d’acqua, info e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. tel: 3392520586. www.fisasalvamentoacquatico.it .

SI RICORDA INOLTRE CHE LA FISA E’ AUTORIZZATA DAL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI- COMANDO GENERALE DELLE CAPITANERIE DI PORTO PROT.0020845 DEL 4.3.2010 PER LA FORMAZIONE E RILASCIO DEI BREVETTI RICONOSCIUTI PER IL SALVAMENTO IN ACQUE INTERNE, PISCINE E MARE.

MARINA DI CARRARA: conferenza scenari alluvionali

 

Oltre 60 partecipanti al convegno su "SCENARI ALLUVIONALI dalla prevenzione all'emergenza" organizzato dall'associazione Consolato del Mare.

Anche la FISA era presente, illustrando ai presenti la propria organizzazione, le scuole, il metodo di addestramento e le tecnologie utilizzate per fronteggiare le emergenze in acqua e in particolare in ambiente alluvionato. Si ringrazia il consolato de mare per l'invito, la delegazione FISA di Massa Carrara, il consigliere federale FISA Perrotta Gian Carlo.

Livorno: il 7/10/2015 presentazione corso assistenti bagnanti

La FISA – Federazione Italiana Salvamento Acquatico di Livorno in collaborazione con  la SVS Gestione Servizi srl sono liete di invitarti alla giornata di  presentazione del corso PROFESSIONALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL BREVETTO DI BAGNINO DI SALVATAGGIO
il giorno 7 ottobre alle ore 18.30  presso la sede  della SVS – FORMAVOL -  in Via delle Corallaie, 12 (Picchianti)  – LIVORNO

Login

I nostri contatti

Indirizzo postale:

PIAZZALE ALDO MORO 2 SAN BENEDETTO DEL TRONTO 63074 (AP) 

tel. 349-5754157 

Fax : 363392520586 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Documenti

Facebook

Dalla fotogallery




Google+

Powered by Joomla!®. Designed by: joomla 1.6 templates web hosting Valid XHTML and CSS.