NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

RICONOSCIMENTI

Ultime News

Elezioni consiglio federale...

Written on 03/11/2019, 17:52 by giancarloperrotta
elezioni-consiglio-federale-2019San Benedetto- E’ stato riconfermato ad un’unanimità, alla guida della Federazione Italiana Salvamento...

Online

No
Written on 28/01/2018, 18:38 by giancarloperrotta
siglato-il-protocollo-di-intesa-tra-la-federcanottaggio-e-la-federazione-italiana-salvamento-acquaticoSiglato il protocollo di intesa tra la Federcanottaggio e la Federazione Italiana Salvamento Acquatico...
Written on 26/09/2017, 12:41 by giancarloperrotta
ironman-2017-cerviaSabato 23 e domenica 24 ottobre 2017 si sono svolti a Cervia gli internazionali Ironman 2017.  Il...

Avviso

Italia

Siglato il protocollo di intesa tra la Federcanottaggio e la Federazione Italiana Salvamento Acquatico

Siglato il protocollo di intesa tra la Federcanottaggio e la Federazione Italiana Salvamento Acquatico
PISA, 28 gennaio 2018 - Questa mattina nella sala riunioni della Navicelli Spa, al termine delle regate del primo gruppo dei Campionati Italiani di Gran Fondo, si è tenuta la firma del protocollo di intesa tra la Federazione Italiana Canottaggio e la Federazione Italiana Salvamento Acquatico con la delegazione di Pisa sotto la responsabilità di Gain Carlo Perrotta, che da alcuni anni ormai è una presenza fissa, con le proprie forze, nella macchina della sicurezza della Navicelli Rowing Marathon. Il protocollo, introdotto dal Consigliere Federale Antonio Giuntini e siglato dal Presidente Giuseppe Abbagnale per la FIC e dal Presidente Raffaele Perrotta per la Federazione Italiana Salvamento Acquatico, prevede la diffusione della presenze delle unità dell'organismo nelle regate nazionali e uno specifico scambio di know-how tra le due federazioni per rendere sempre più efficienti eventuali interventi di salvataggio della Federazione Italiana Salvamento Acquatico nelle gare di canottaggio.
La FISA nel suo Presidente ringrazia sentitamente la FIC e il suo Presidente per questo traguardo che porterà sicuramente le due Federazione a una grande e stimolante collaborazione per la sicurezza in acqua.

IRONMAN 2017 CERVIA

Sabato 23 e domenica 24 ottobre 2017 si sono svolti a Cervia gli internazionali Ironman 2017.  Il coordinamento della sicurezza in acqua affidato alla FISA  che ha impegnato 10 moto d'acqua,4 gommoni, venti soccorritori a terra e in mare,4 unità subacquee, un drone da ricerca, soccorritori con rescue board  e pattino. Presenti anche Guardia Costiera, Polizia. Al fianco della FISA anche l'ARI Associazione radioamatori italiani   che hanno coordinato le comunicazioni tra tutti gli operatori in mare soprattutto tra elicottero guardia costiera e i soccorritori in mare e a terra. Il protocollo di intesa tra ARI e FISA è orientato a dare alta professionalità ai soccorritori anche nelle comunicazioni essenziali per portare a termine un soccorso.
Tutta la gara si è svolto in modo regolare, solo qualche recupero per stanchezza e crampi, per i 2500 partecipanti.
Il Presidente  Perrotta ormai veterano nel campo del soccorso è  rimasto molto soddisfatto spiegando che il soccorso e un continuo interagire in tutte quelle situazioni in cui "Non esistono regole" ma bisogna adattarsi attraverso la professionalità e l'allenamento per essere pronti a salvare vite umane.

 

 

 

 

Nei banchi di scuola dell’istituto Tecnico Nautico Einaudi Fiorillo di Carrara la Federazione Italiana Salvamento Acquatico parla d'Alluvione.

Nei banchi di scuola dell’istituto Tecnico Nautico Einaudi Fiorillo di Carrara (MS) la Federazione Italiana Salvamento Acquatico parla d'Alluvione.

Un problema che troppo spesso tocca la nostra provincia.

Parlare di un evento così triste è l'inizio della ricerca di una soluzione o semplicemente un modo per renderlo meno pericoloso: “essere consapevoli e preparati è il modo migliore per rischiare di meno”.

Alla domanda “Qualcuno di voi è stato colpito dall'Alluvione?”  Molti ragazzi con un velo di malinconia negli occhi ha alzato la mano.

Qualcuno di loro, colto nel vivo, ha addirittura raccontato brevemente la sua storia.

Nell'incontro è stato spiegato che “Il rischio alluvioni in Europa raddoppierà nei prossimi 40 anni” ma anche cose molto più semplici e pratiche ……. quelle che ti salvano la vita! Quelle che fanno in modo che si risolva il problema od almeno non evolva in qualcosa di più grosso e pericoloso.

Il relatore della F.I.S.A. si è soffermato a parlare anche del Piano Comunale d'Emergenza, sulla Protezione Civile e i metodi d'allertamento.

Alla fine dell'incontro un applauso spontaneo ha pienamente gratificato lo staff della Federazione.

Fuori onda, alcuni professori si sono fermati a raccontare la loro esperienza d'alluvionati.

Questo incontro fortemente voluto dalla Direttrice della sede Claudia Moizo e dal Professore Alberto Ricci è un piccolo seme che assolutamente deve maturare nelle prossime generazioni.

 La F.I.S.A. prepara percorsi formativi per diventare Assistente Bagnanti, Soccorritore Fluviale e Alluvionale, Operatore di Moto d'Acqua da Soccorso e tutti quei Brevetti indispensabili per poter fare Soccorso in Acqua-

La Federazione per questa opportunità ringrazia la scuola e tutti gli studenti e ricorda a chiunque ne voglia sapere di più, compreso altre scuole che può chiamare il numero 3473050640.

 

Livorno: 25/09/2016 “Livorno e il mare”, sicurezza, sport e ambiente

Domenica 25 settembre

“Livorno e il mare”, sicurezza, sport e ambiente in scena ai tre Ponti

Tante iniziative in programma tra cui dimostrazioni di salvamento, didattica, punti informativi e dibattito

 Una giornata all'insegna di sport, sicurezza, dibattiti e divertimento con un unico grande protagonista: il mare. E' quanto andrà in scena domenica prossima 25 settembre alla spiaggia comunale dei Tre Ponti, sul viale di Antignano, dove la   Federazione Italiana di Salvamento Acquatico F.I.S.A., con il patrocinio del Comune, ha organizzato un evento volto a  sensibilizzare i cittadini sul rispetto dell’ambiente marino e sull'attenzione che è necessario prestare alle norme di sicurezza in mare, condizioni imprescindibili per una corretta fruizione dell'ambiente e per una offerta turistica di qualità.

La manifestazione in programma prevede tutta una serie di iniziative dedicate al mare, tra cui dimostrazioni sulle tecniche di salvamento e prove gratuite di attività sportive molto in voga tra gli appassionati di ogni età che richiedono, pertanto, idonei equipaggiamenti e il rispetto di precise regole comportamentali.

L'evento, patrocinato dal Comune, sarà arricchito da alcune iniziative didattiche con l'obiettivo di coniugare il tema della sicurezza in mare alla conoscenza e alla tutela dell'ambiente marino.

Saranno presenti molte delle associazioni locali impegnate su queste tematiche quali la S.V.S. Pubblica Assistenza, la Misericordia di Antignano, il Gruppo Archeo Sub, l’associazione Costiera di Calafuria, la Proloco Livorno, l’Apnea Academy con la scuola One Breath e il gruppo cinofilo S.A.U.C.S. della FISA, che attiveranno punti di informazione  e prenderanno parte attiva alle dimostrazioni.    

I punti informativi saranno collocati sulla terrazza che sovrasta la struttura comunale in concessione alla Livorno Nuoto, che prenderà parte all’iniziativa insieme al Centro windsurf Tre Ponti.

Anche il Comune sarà presente all'evento attraverso gli uffici Demanio marittimo, Turismo e Protezione civile.

All'appuntamento col mare parteciperanno anche il Circolo didattico “De Amicis” e l’”Istituto Comprensivo G. Micali”, che già in passato hanno mostrato grande interesse e sensibilità per queste tematiche come testimoniano i bellissimi disegni realizzati dagli studenti che hanno impreziosito i depliant di "Livorno Estate Sicura" e la cartellonistica informativa "I Tesori di Calafuria".

A partire dalle ore 10 sono previste le prove gratuite di wind surf, surf, sup, apnea e subacquea che dureranno per tutta la giornata; alle 15, andrà in scena la dimostrazione di salvamento FISA con la Misericordia e l’SVS. Per tutta la durata dell'evento sarà garantito il supporto di un mezzo nautico della Capitaneria di Porto.

Alle ore 17,30, presso la struttura comunale gestita dalla Livorno Nuoto, si aprirà il convegno “Mare e sport, in sicurezza e nel rispetto dell’ambiente”, un vero e proprio tavolo pubblico di confronto sui temi della sicurezza e della tutela dell’ambiente costiero e marino, al quale parteciperanno Amministrazione Comunale, Capitaneria di Porto, Vigili del Fuoco, Guardia di Finanza, associazioni e gestori degli stabilimenti balneari. 

Gli interventi in programma saranno accompagnati anche da filmati e spazieranno dalla nuova normativa sulla pesca sportiva, alla sicurezza nelle strutture balneari, al difficoltoso soccorso sulle scogliere del Romito fino alla archeologia marina e alla tutela della biodiversità dei nostri fondali. Nel corso della manifestazione si procederà anche alla premiazione delle attività didattiche svolte dagli alunni dell’Istituto Micali.

In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata a domenica 9 ottobre.

Per informazioni sull'evento potete contattare il Resp. Regionale della Toscana Gian Carlo Perrotta 

Al numero 3392520586

 

La Tartaruga OLGA tornata in mare

mercoledì 17 agosto la tartaruga marina 'Olga' è ritornata in mare nella spiaggia sottomonte di Gabicce grazie alla delegazione della FISA di Pesaro e la Guardia Costiera. La tartaruga era finita il 3 agosto scorso in una rete a strascico al largo di Ancona. Grazie alla collaborazione con Cnr-Ismar di Ancona all'interno del progetto Tarta-Life (finanziato dalla Commissione Europea attraverso il fondo Life+Natura 2012), era stata portata Centro di recupero, cura e riabilitazione delle tartarughe marine di Riccione gestito dalla Fondazione Cetacea. Qui, dopo un breve monitoraggio e accertate le sue condizioni di salute, si è programmato il suo rilascio.

Assistenza alla gara di triathlon al lago di Scanno

Servizio di assistenza della FISA alla gara internazionale di triathlon x-terra tenutasi domenica 31 luglio presso il lago di scanno. Operatori moto d acqua , operatori Rescue board, unità cinofila e assistenti bagnanti Fisa  hanno gestito il soccorso acquatico. Operazione che ha visto vari settori di specialità del salvamento della federazione lavorare insieme con professionalità e operatività.

 

 

Misericordia di Pescara nuovi brevettati

Consegna dei brevetti ai volontari della Misericordia di Pescara.

6-9 maggio Esercitazione congiunta a Cupra Marittima

Dal 6 al 9 maggio 2016 presso il camping Calypso di Cupra Marittima si è  tenuto il meeting nazionale di formazione di specialità della FISA nell'ambito del quale sono stati formati nuovi soccorritori e istruttori di moto d'acqua per il soccorso e rescue board. durante questo meeting formativo, è stato ritagliato un momento  addestrativo per permettere ai partecipanti di entrare meglio nell'operatività delle tecniche acquisite. a questo proposito nella giornata di sabato 7 maggio, in collaborazione associazioni di protezione civile e di soccorso sanitario, si è organizzato un auto-addestramento di soccorso anfibio. si sono susseguiti momenti emergenziali simulati in mare con diversi scenari di intervento, utilizzando diversi mezzi e strumenti di salvataggio. questo incontro è stato di fondamentale importanza per unificare le procedure di intervento tra l'ambiente acquatico e quello terrestre, con i vari enti che lavorano sul territorio e per sperimentare nuove strategie di soccorso.

FISA a Balnearia

La FEDERAZIONE ITALIANA SALVAMENTO ACQUATICO è presente dal 28 Febbraio al 2 marzo 2016  a "Balnearia", con un nostro stand (padiglione E, corsia 33 stand 1037) organizzato con la collaborazione dell'Associazione Balneari "COMPAGNIA DEL MARE" e "Asso Balneari" di zona.

All'interno dello stand ci saranno le attrezzature atte al salvamento: moto d'acqua da salvataggio del nostro Istruttore Marco PERINI del Paraflight, il quad ambulanza della TERRA DEI QUAD, la cima da lancio, il rescue tube gonfiabile, la barella spinale, la tavola da surf per soccorso e non potranno mancare le unità cinofile ed altro ancora, che saremo lieti di illustrarvi.

Quest’anno grazie alla collaborazione della FISA sede di Pisa e Livorno con SVS di Livorno  Società Volontaria di Soccorso sarà possibile visionare l’idroambulanza e il fuoristrada di soccorso.

 

 

Nella giornata di  domenica 28 febbraio alle ore 16,30 presso la sala convegni Canova, 1° piano centro servizi la FISA propone il  convegno dal titolo:  “Il metodo di classificazione degli stabilimenti balneari” specifica di classificazione  degli stabilimenti balneari riconosciuta a livello nazionale e internazionale ISO.

Al convegno saranno presenti come relatori :
per la FISA  Ing. Gian Carlo Perrotta e  Ing. Dott. Gino Scateni consulente e Auditor per organismi di certificazione.
CF Dott.Marco Landi Comandante della Capitaneria di Porto di Marina di Carrara

Elena Mosti: Assessore del comune di Massa per la Promozione del territorio, con delega nelle seguenti materie: Promozione del territorio - Comunicazione - Gemellaggi - Pari opportunità, con il potere di adottare tutti gli atti di competenza, anche a rilevanza esterna.

La FISA al fianco dell'ONU

La FISA al fianco dell'ONU nella "Giornata mondiale ONU dei lavoratori marittimi" VENERDI 26 presso la Capitaneria di Porto - Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto e l'associazione "Omnibus Omnes", si è celebrata la "Giornata mondiale ONU dei lavoratori marittimi" VENERDI' 26 GIUGNO 2015.
Apertura delle celebrazioni alla presenza delle Autorità civili, religiose e militari.
Per l'ONU è Intervenuto Fabio Graziosi, Information Officer del Centro Regionale d'Informazione delle Nazioni Unite (UNRIC) in Italia. La FISA con il consigliere e maestro di salvamento Perrotta Gian Carlo, i delegati e maestri Martina Capriotti , Marino Capirossi, gli istruttori Matteo Ciarma, Antonella Talamonti e tutti i volontari ha dato dimostrazione di tutte le procedure di emergenza da mettere in atto in caso di incidenti in mare ( sistemi di salvataggio, abbandono nave, uso zattera di salvataggio, uso sistemi di individuazione e avvistamento e tanto altro). Grazie a tutti
Qui la notizia al telegiornale regionale

Ironman

Pescara. La FISA (Federazione Italiana Salvamento Acquatico) ha fornito supporto di soccorso e salvataggio alla competizione Ironman, svolta a Pescara sabato 13 e domenica 14 giugno, con assistenti bagnanti qualificati, moto d’acqua per il soccorso condotte da soccorritori esperti e abilitati, e unità cinofile di salvataggio acquatico.

In occasione della manifestazione è stata messa in campo una vera e propria task force, frutto della sinergia tra le associazioni Progetto Mare, FISA, Circolo Canottieri “La Pescara” e Circolo Nautico Francavilla al Mare.

Sono stati  impiegati per il soccorso in mare 5 mezzi nautici , 50 assistenti bagnini , 3 moto d’acqua barellate , 18 unità cinofile , 2 sommozzatori .

 

BALNEARIA 2015

La FEDERAZIONE ITALIANA SALVAMENTO ACQUATICO è presente dal 22 al 26 Febbraio 2015 a "Balnearia", con un nostro stand (padiglione E, area centro servizi) organizzato dalla sede di Massa Carrara e la collaborazione dell'Associazione Balneari "COMPAGNIA DEL MARE" e "Asso Balneari" di zona.
All'interno dello stand ci saranno le attrezzature atte al salvamento: moto d'acqua da salvataggio del nostro Istruttore Marco PERINI, il quad ambulanza della TERRA DEI QUAD, la cima da lancio, il rescue tube gonfiabile, la barella spinale, la tavola da surf per soccorso ed altro ancora, che saremo lieti di illustrarvi.
Nella giornata di domenica 22 sarà possibile una prova diretta del defibrillatore semiautomatico.
Mentre mercoledì 25 alle 17.00 ci sarà un interessante convegno: "Assistente Bagnanti 2.0 - Professione in evoluzione" sala Canova di Carrara Fiere.

BUON ANNO

La nostra Martina Capriotti ci ha voluto fare gli auguri di Buon Anno in un modo molto speciale....

.......leggi l'articolo

Allegati:
Scarica questo file (tuffo con i vichinghi.jpg)tuffo con i vichinghi.[tuffo con i vichinghi.]

NUOVE SCUOLE FEDERALI

 

 

SI E TENUTO A "CASTEL VOLTURNO"(CE) PRESSO IL CENTRO ADDESTRAMENTO I.M.A.T. DAL 23 AL 27 SETTEMBRE, IL PRIMO CORSO TENUTO IN ITALIA DALLA FEDERAZIONE ITALIANA SALVAMENTO ACQUATICO ( F.I.S.A. ) PER FORMARE I PRIMI ISTRUTTORI DI SALVATAGGIO CON TAVOLA DA SURF, BEN 22 MAESTRI DI SALVAMENTO PROVENIENTI DA OGNI REGIONE D'ITALIA SONO STATI IMPEGNATI IN LEZIONI TEORICO-PRATICO TENUTE  DA DOCENTI INTERNAZIONALI. IL FINE E' DI ADDESTRARE E FORMARE SEMPRE MEGLIO GLI ASSISTENTI BAGNANTI IN MODO DA GARANTIRE SEMPRE PIU SICUREZZA SULLE SPIAGGE ATTAVERSO L'USO DELLA TAVOLA DI SOCCORSO ACQUATICO,CHE DA OLTRE 20 ANNI E' USATA IN TANTI PAESI DEL MONDO CON SUCCESSO.

 

INOLTRE È STATO DATO UFFICIALMENTE IL VIA ALLA SCUOLA CINOFILI DELLA FISA CON LA NOMINA DI 40  ISTRUTTORI CINOFILI PROVENIENTI DA TUTTA ITALIA. DURANTE LE GIORNATE, SEMPRE PIU PERSONE SONO INTERVENUTE ALL'EVENTO ANCHE FAMIGLIE CON BIMBI, DATA LA PRESENZA DEGLI ISTRUTTORI CINOFILI CON I LORO CANI DI SALVATAGGIO, I QUALI HANNO EFFETTUATO SIMULAZIONI IN MARE CON  TANTI APPLAUSI DI TUTTI I PRESENTI. UNA DELEGAZIONE DELLA GUARDIA COSTIERA "LOCAMARE DI CASTEL VOLTURNO" E' INTERVENUTA PER UN SIMPATICO SALUTO, CONGRATULANDOSI E STRINGENDO LA MANO AL PRESIDENTE DELLA F.I.S.A. "RAFFAELE PERROTTA" PER LA BELLA INIZIATIVA MESSA IN OPERA.

 

NUOVA VITTORIA DEL NOSTRO ISTRUTTORE AL CAMPIONATO ITALIANO DI NUOTO IN ACQUE LIBERE

A San Terenzo di Lerici il giorno 14 Settembre 2014, nella spettacolare cornice del Golfo dei Poeti, si è svolto il 5º Campionato Italiano di Nuoto in Acque Libere,
La manifestazione risultava inserita nel cosiddetto Trittico Natatorio Santerenzino, nel circuito FIN del nuoto Master.
Numerosi i partecipanti (180 nuotatori) alla gara del miglio marino, numerosi gli agonisti UNVS, provenienti da 5 Regioni italiane.
Perfette le condizioni meteo: soleggiato con mare calmo.
Ancora una volta l'atleta camaiorese ha dato la meglio e combattendo come sempre nel mare, conquistando l'ennesimo titolo in acque libere, questa volta quello degli UNVS sulla distanza del miglio marino e laureandosi campione italiano UNVS della categoria m30-35.

 

Leggi l’articolo…..

GRANDI VITTORIE PER GABRIELE GIORDANI

Ancora grandi successi per il nostro Gabriele Giordani istruttore FISA di Viareggio che conquista il terzo posto di categoria m30-35,nella gara disputata domenica  13/7 a Genova Sturla (Ge) sulla distanza dei 3 km.

 

VITTORIA NEL NUOTO DEL NOSTRO ISTRUTTORE

 Ennesima vittoria di Gabriele Giordani nostro istruttore che ha vinto ,nella gara disputata sabato 21 giugno scorso a Sestri Levante (Ge) sulla distanza dei 2,5 km nella categoria m30-35.

E meritato secondo posto di categoria sempre m30-35,nella gara svoltasi in data domenica 22/06/2014 a Portovenere sulla distanza del miglio di Portovenere (Sp).

Grazie Gabriele che porti avanti anche nelle competizioni sportive il nome della FISA.

 

Concluso Meeting della FISA

Si è concluso domenica 02 febbraio il meeting nazionale della FISA con grande successo.

Molti i partecipanti che hanno illustrato nuove metodiche e attrezzature del salvataggio.

Il meeting si è concluso con la cosegna degli attestati di partecipazione a tutti i presenti.

 

Meeting della FISA sul salvataggio acquatico

San Benedetto del Tronto e Cupra Marittima al centro dell'organizzazione di un meeting nazionale sulle problematiche del salvataggio acquatico, corsi di formazione, informazione, obiettivi nel campo della salvaguardia della vita umana a mare, e riflessi nell'ambito sociale e di protezione civile. La Federazione Italiana Salvamento Acquatico di San Benedetto del Tronto organizza  un corso di aggiornamento a livello nazionale, ma anche di riflessione, in quanto l'addestramento è indispensabile per migliorare la qualità degli stessi istruttori e la loro crescita formativa.

Saranno presenti anche i neo istruttori di salvamento acquatico e delle discipline di soccorso federali, che saranno esaminati per verificarne le effettive competenze; saranno più di 40 gli aspiranti istruttori che vogliono convertire o prendere i brevetti federali e complessivamente circa 200 maestri istruttori, responsabili regionali, provinciali e locali, che grazie alla loro professionalità ogni giorno sono impegnati all'addestramento degli aspiranti assistenti bagnanti.
Molti ospiti a livello nazionale e internazionale, saranno presenti, per contribuire e sottoscrivere protocolli di intesa da cui scaturiranno nuove tematiche con innovative tecniche di ricerca e soccorso.

Al meeting ogni istruttore maestro eseguirà delle lezioni, che andranno ad associarsi al bagaglio culturale già acquisito.


La tre giorni prende il via venerdì 31 gennaio e si svilupperà sino a domenica 2 febbraio, al camping Calypso di Cupra Marittima.

La mattina del 2 febbraio è previsto anche un incontro presso la piscina comunale Primo Gregori a San Benedetto, e nel pomeriggio, alle 14.30, la conclusione del corso di aggiornamento sarà sancita dalla consegna degli attestati ai partecipanti.

 

MARE SICURO CAPACCIO-PAESTUM: ecomio

E' con orgoglio che si pubblicano gli ecomi espessi dalla Guardia Costiera e dal comune di Capaccio per il lavoro svolto dal Ns. delegato Vittorio Marino in ambito di tutela del mare e della salvaguardia della vita umana nelle spiagge libere di Capaccio.

Login

I nostri contatti

Indirizzo postale:

PIAZZALE ALDO MORO 2 SAN BENEDETTO DEL TRONTO 63074 (AP) 

tel. 349-5754157 

Fax : 363392520586 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Documenti

Facebook

Dalla fotogallery




Google+

Powered by Joomla!®. Designed by: joomla 1.6 templates web hosting Valid XHTML and CSS.