NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

RICONOSCIMENTI

Ultime News

Elezioni consiglio federale...

Written on 03/11/2019, 17:52 by giancarloperrotta
elezioni-consiglio-federale-2019San Benedetto- E’ stato riconfermato ad un’unanimità, alla guida della Federazione Italiana Salvamento...

Online

No

Avviso

Ravenna Consegnata la medaglia d'oro al sottocapo Giuseppe La Rosa

Ravenna tre giorni di aggiornamento per gli istuttori e i maestri della Federazione Italiana Salvamento Acquatico FISA.
Consegnata la medaglia d'oro al sottocapo Giuseppe La Rosa per il valore dimostrato in tutti gli ambiti del soccorso marittimo

Tre giorni di aggiornamento, che hanno interessato i maestri ed istruttori della Federazione Italiana Salvamento Acquatico FISA., evento di grandissimo interesse formativo e di continuo sviluppo di un formatore, vista l'importanza delle tematiche trattate.
L'evento, fortemente voluto dal presidente Raffaele Perrotta, viene organizzato ogni due anni.
Quest'anno, nello specifico, ha avuto luogo a Lido Adriano (RA) e presso la piscina Aquae a Porto Fuori (RA), ed ha fornito ottimi spunti di riflessione, con feedback positivi utili per la crescita della Federazione e dei suoi obiettivi.
Non solo teoria ma anche tanta pratica in aula, in piscina ed in mare. Alle tradizionali tecniche di salvamento, ne sono state aggiunte di nuove, insieme a nuove procedure operative di intervento. Inoltre, si è approfondito il settore della sopravvivenvenza e salvataggio marittimo nelle sue forme più complesse, con l'intervento di professionisti che hanno seguito sia il modulo teorico sia quello pratico. Quest'ultimo in particolare, ha visto simulazioni con zattera di salvataggio, tuffi da 3 metri, recupero con verricello e procedure di messa in sicurezza in caso di emergenza in alto mare.
Ad incrementare l'offerta formativa inoltre, sono intervenuti i docenti di specialità del soccorso che hanno approfondito tematiche relative ai settori di competenza (nuoto, moto d'acqua, rescue board, cinofilia, politrauma in acqua).
Non sono mancati momenti di approfondimento del primo soccorso e delle manovre di rianimazione cardio-polmonare, mirati non solo agli aggiornamenti delle procedure ma anche alle metodologie didattiche.
Lo standard richiesto a maestri ed istruttori è molto alto, proprio perchè la FISA da anni porta avanti la bandiera della professionalità e questo workshop ne è la testimonianza.
A Perrotta i meriti anche di voler cambiare gli aspetti legali e normativi per un maggior controllo nel rilascio delle abilitazioni al salvamento.
Sono sempre più numerosi gli accordi con enti che vedono nella FISA un partner necessario ed affidabile, per svolgere tutte quelle attività di vigilanza e soccorso nell'ambito marino e non solo.
Del resto quando si tratta di salvaguardia della vita umana, la Federazione è sempre in prima linea.
Nel corso dei 3 giorni, il presidente ha onorato i partecipanti con la consegna della medaglia d'oro della FISA (massimo riconoscimento federale), al Sottocapo Giuseppe La Rosa, per il valore dimostrato in tutti gli amibti del soccorso marittimo, nel mettere a rischio la propria vita al servizio di quella degli altri.
“Sono orgoglioso di questa squadra-afferma Perrotta- ringrazio tutti per la grande professionalità dimostrata in ogni occasione. Un grazie a tutti i professionisti esterni che ci hanno supportato in questi tre giorni, rendendo l'evento formativo di altissimo livello. Il mio invito è di continuare su questa strada che sono sicuro, in un futuro non troppo lontano, ci darà grandi soddisfazioni"

rinnovi

Il brevetto ha durata di 3 anni un mese prima della scadenza il candidato dovrà contattare il maestro/delegato che gli ha fatto il primo rilascio se non preventivamente contattato dallo stesso. Il costo del rinnovo per tutte le località è fissato dalla FISA in 80€

Sarà necessario disporre di:

  • Certificato di medicina sportiva non agonistica con “Idoneità psicofisica per attività di assistente bagnanti”. che attesti un visus di almeno 8/10 per occhio anche con correzione di lenti, una adeguata funzionalità dei quattro arti e che la persona non presenti evidenti deficit uditivi. In caso si consiglia di farsi compilare dal medico il nostro modulo Mod.CMNA certificato medico non agonistico (vedi in fondo alla pagina per scaricarlo)
  • due fotografie formato tessera (se non già in nostro possesso o in caso vogliate aggiornare quelle presenti nei nostri archivi)
  • Dichiarazione sostitutiva di certificazione e atto notorio Mod.DSC DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (vedi in fondo alla pagina per scaricarlo)
  • Fotocopia documento di identità
  • Domanda di rinnovo brevetto Mod.DRIN DOMANDA rinnovo brevetto

Il candidato dovrà presentarsi previo accordo, dall’incaricato FISA per un incontro di retraining  delle conoscenze in cui verranno forniti al candidato indicazioni su eventuali aggiornamenti delle tecniche e procedure di salvataggio compreso quelle di primo soccorso riferite agli standard internazionali (tale attività potrà essere svolta in concomitanza di attività già in essere) nonché su attività in corso e future della FISA.

Successivamente  il candidato sarà sottoposto a verifica da parte di una commissione che ne valuterà il mantenimento delle capacità teoriche, pratiche e fisiche nell’attività di salvamento acquatico secondo gli standard F.I.S.A. su:

- Nuoto

- Trasporti del pericolante

- Apnea

- Tuffo

- Primo soccorso e BLS

 

Solo al positivo superamento delle prove previste al candidato potrà essere rinnovato il brevetto.

In caso di non superamento delle prove previste  a giudizio del delegato F.I.S.A., potrà  essere:

  • sospeso il brevetto con l’obbligo di frequentare un corso di aggiornamento
  • non rinnovato il brevetto per gravi ed evidenti deficit

Per i costi, luoghi e date di svolgimento del retraining  contattare il maestro/delegato di zona.

 

MOLISE: CORSO PER ASSISTENTE BAGNANTI – SESSIONE INVERNALE

Dopo gli ottimi risultati conseguiti nel primo corso per Assistente Bagnanti organizzato durante la trascorsa estate dalla F.I.S.A. Federazione Italiana Salvamento Acquatico - delegazione Molise -, inizierà il 24/11/2014 la sessione invernale dei corsi per il conseguimento dell’ambito titolo professionale per poter operare come specialista del salvamento acquatico in mare, pisciana e laghi. Il corso avrà una durata di circa tre mesi con lezioni teorico/pratiche a terra - presso la sede della delegazione regionale delle federazione - e di addestramento alle tecniche del nuoto salvamento - presso la piscina comunale di Termoli - che si svolgeranno negli orari serali del lunedì. L’accesso al corso sarà vincolato al superamento di una prova di selezione/idoneità tesa ad accertare il possesso dell’adeguata acquaticità e abilità natatoria che avrà luogo la sera di lunedì 17 novembre.

Nell’ottica di formare personale esperto del soccorso acquatico a 360° e considerando la responsabilità e l’importanza del servizio che sarà svolto dai futuri assistenti bagnanti, il corso basico è stato implementato sotto il profilo del primo soccorso inserendo specifici moduli formativi che consentiranno al candidato, al superamento del corso, di conseguire inoltre i distinti brevetti BLS (basic life support) e BLS-D (basic life support – defibrillation) sia per adulti che pediarico e quello di Aquatic Oxygen Provider (per la somministrazione dell’ossigeno). Le lezioni saranno tenute da personale altamente qualificato e specializzato nel soccorso acquatico e/o nel primo soccorso.

Al termine del percorso formativo, la preparazione finale dei candidati sarà valutata da una commissione presieduta da un ufficiale superiore della Capitaneria di Porto di Termoli, da un medico, dal maestro di salvamento della federazione nonchè delegato regionale Antonio Bruno e dagli altri istruttori di salvamento che collaboreranno al corso.

La certificazione rilasciata è valida ai fini: dell’arruolamento nelle Forza Armate in cui è riconosciuto; per la trascrizione a Foglio Matricolare autorizzato dal Ministero della Difesa; del riconoscimento dei Crediti Formativi scolastici.

Per tutti gli assistenti bagnanti che intenderanno continuare a specializzarsi in questo settore verranno in seguito attivati dalla delegazione regionale della F.I.S.A. i nuovi corsi da operatori del soccorso acquatico con l’utilizzo della Rescue Board (tavola da surf strutturalmente caratterizzata da particolari accorgimenti che la rendono un mezzo estremamente efficace nel soccorso acquatico) e della Moto d’Acqua con barella.

Si allegano foto inerenti il corso in oggetto.

Per info e contatti:

F.I.S.A. – Delegazione Molise

Via Giappone, 28 – Termoli (CB)

Email : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 340.1388995

Termoli lì 29/10/2014                                                         Firmato

IL DELEGATO REGIONALE

Antonio BRUNO

Cookie Policy

Cookie Policy
La presente Cookie Policy è relativa al sito www.fisasalvamentoacquatico.it  (“Sito”) gestito e operato dalla Federazione Italiana Salvamento Acquatico (“FISA”) PIAZZALE ALDO MORO 2 SAN BENEDETTO DEL TRONTO 63074 (AP).
I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. Vengono memorizzati sull’hard disk del computer, consentendo in questo modo al sito web di riconoscere gli utenti e memorizzare determinate informazioni su di loro, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto.
Esistono diverse tipologie di cookies. Alcuni sono necessari per poter navigare sul Sito, altri hanno scopi diversi come garantire la sicurezza interna, amministrare il sistema, effettuare analisi statistiche, comprendere quali sono le sezioni del Sito che interessano maggiormente gli utenti o offrire una visita personalizzata del Sito.
Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione. Quanto precede si riferisce sia al computer dell’utente sia ad ogni altro dispositivo che l'utente può utilizzare per connettersi al Sito.
Cookies tecnici
I cookies tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio.
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.
Possono essere suddivisi in cookies di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookies analytics, assimilati ai cookies tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookies di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.
La disabilitazione dei cookies potrebbe limitare la possibilità di usare il Sito e impedire di beneficiare in pieno delle funzionalità e dei servizi presenti sul Sito. Per decidere quali accettare e quali rifiutare, è illustrata di seguito una descrizione dei cookies utilizzati sul Sito.
Tipologie di cookies utilizzati
Cookies di prima parte:
I cookies di prima parte (ovvero i cookies che appartengono al sito dell’editore che li ha creati) sono impostati dal sito web visitato dall'utente, il cui indirizzo compare nella finestra URL. L'utilizzo di tali cookies ci permette di far funzionare il sito in modo efficiente e di tracciare i modelli di comportamento dei visitatori.
Cookies di terzi:
I cookies di terzi sono impostati da un dominio differente da quello visitato dall'utente. Se un utente visita un sito e una società diversa invia l'informazione sfruttando quel sito, si è in presenza di cookies di terze parti.
Cookies di sessione: I c.d. ‘cookies di sessione’ sono memorizzati temporaneamente e vengono cancellati quando l’utente chiude il browser. Se l’utente si registra al Sito, può utilizzare cookies che raccolgono dati personali al fine di identificare l’utente in occasione di visite successive e di facilitare l'accesso - login al Sito (per esempio conservando username e password dell’utente) e la navigazione sullo stesso. Inoltre FISA utilizza i cookies per finalità di amministrazione del sistema. Il Sito potrebbe contenere link ad altri siti. FISA non ha alcun accesso o controllo su cookies, web bacon e altre tecnologie di tracciamento usate sui siti di terzi cui l’utente può accedere dal Sito, sulla disponibilità, su qualsiasi contenuto e materiale che è pubblicato o ottenuto attraverso tali siti e sulle relative modalità di trattamento dei dati personali; FISA a questo proposito, considerata la mole di tali siti terzi, declina espressamente ogni relativa responsabilità. L’utente dovrebbe verificare la privacy policy dei siti di terzi cui accede dal Sito per conoscere le condizioni applicabili al trattamento dei dati personali poiché la Privacy Policy di FISA si applica solo al Sito come sopra definito.
Cookies persistenti:
I cookies persistenti sono memorizzati sul dispositivo degli utenti tra le sessioni del browser, consentendo di ricordare le preferenze o le azioni dell'utente in un sito. Possono essere utilizzati per diversi scopi, ad esempio per ricordare le preferenze e le scelte quando si utilizza il Sito.
Cookies essenziali:
Questi cookies sono strettamente necessari per il funzionamento del Sito. Senza l'uso di tali cookies alcune parti del Sito non funzionerebbero. Comprendono, ad esempio, i cookies che consentono di accedere in aree protette del Sito. Questi cookies non raccolgono informazioni per scopi di marketing e non possono essere disattivati.
Cookies funzionali:
Questi cookies servono a riconoscere un utente che torna a visitare il Sito. Permettono di personalizzare i contenuti e ricordate le preferenze (ad esempio, la lingua selezionata o la regione). Questi cookies non raccolgono informazioni che possono identificare l'utente. Tutte le informazioni raccolte sono anonime.
Cookies di condivisone sui Social Network:
Questi cookies facilitano la condivisione dei contenuti del sito attraverso social network quali Facebook e Twitter. Per prendere visione delle rispettive privacy e cookies policies è possibile visitare i siti web dei social networks. Nel caso di Facebook e Twitter, l'utente può visitare https://www.facebook.com/help/cookies e https://twitter.com/privacy.
Nello specifico, si riporta di seguito la lista dei principali cookies utilizzati sul Sito e relative descrizioni e funzionalità, compresa la durata temporale.

1) Tipologia di Cookie Prima parte Funzionale
Provenienza FISA
Finalità Recuperare le impostazioni dell'utente (salvare la sessione dell'utente e ricordare alcune impostazioni come le impostazioni di accessibilità)
Durata Cookie persistente
   
2) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza FISA
Finalità Memorizzare il luogo dell'utente e ricordare le impostazioni di lingua (in forma anonima)
   
3) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza FISA
Finalità Personalizzare il contenuto della pagina a seconda del dispositivo utilizzato dall'utente, delle sue scelte e delle impostazioni (in forma anonima)

Come modificare le impostazioni sui cookies
La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookies, ma l’utente normalmente può modificare le impostazioni per disabilitare tale funzione. E' possibile bloccare tutte le tipologie di cookies, oppure accettare di riceverne soltanto alcuni e disabilitarne altri. La sezione "Opzioni" o "Preferenze" nel menu del browser permettono di evitare di ricevere cookies e altre tecnologie di tracciamento utente, e come ottenere notifica dal browser dell’attivazione di queste tecnologie. In alternativa, è anche possibile consultare la sezione “Aiuto” della barra degli strumenti presente nella maggior parte dei browser.
E' anche possibile selezionare il browser che utilizzato dalla lista di seguito e seguire le istruzioni: - Internet Explorer; - Chrome; - Safari; - Firefox; - Opera. Da dispositivo mobile: - Android; - Safari; - Windows Phone; - Blackberry.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio offerto da FISA.

legale

 


La Federazione Italiana Salvamento Acquatico è costantemente e scrupolosamente seguita dall’Avvocato Lanciotti Paolo che con professionalità e puntualmente ha risposto a qualsiasi necessità legale della federazione.

 Il suo compito spazia dalla consulenza all’assistenza legale.

 L’avvocato Lanciotti quale professionista in possesso dei titoli previsti dalla legge ci rappresenta, ci assiste e difende in qualsiasi controversia di tipo legale.

 Per tramite del presidente può essere interpellato da qualsiasi associato della FISA anche per questioni individuali.

 Per informazioni e assistenza contattare la segreteria Federale.

 

Login

I nostri contatti

Indirizzo postale:

PIAZZALE ALDO MORO 2 SAN BENEDETTO DEL TRONTO 63074 (AP) 

tel. 349-5754157 

Fax : 363392520586 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Documenti

Facebook

Dalla fotogallery




Google+

Powered by Joomla!®. Designed by: joomla 1.6 templates web hosting Valid XHTML and CSS.